Tag Archives: conservazione

libro franco costa ismar-cnr

L’Istituto di Scienze Marine ISMAR-CNR e la rivitalizzazione dello storico Arsenale di Venezia

Segnaliamo l’uscita del volume “L’Istituto di Scienze Marine ISMAR-CNR e la rivitalizzazione dello storico Arsenale di Venezia”, a cura di Franco Costa di ISMAR-CNR, che racconta la storia della rinascita dell’Arsenale di Venezia, alla quale il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche, il più grande ente pubblico di ricerca scientifica nazionale) ha contribuito con determinazione e impegno.

In questo libro si racconta in particolare il contributo del CNR all’azione di recupero dell’area della parte Nord dell’Arsenale grazie all’impiego di una soluzione architettonica, utilizzata nella realizzazione della nuova sede di ISMAR-CNR a Venezia, che dimostra com’è stato possibile effettuare un intervento rispettoso della storia e della cultura del luogo, ma anche innovativo e funzionale alle esigenze di una attività produttiva “nuova”.

Il volume è double-face, in inglese e italiano, ed è edito da Supernova Edizioni (ISBN 978-88-6869-070-0).

Scaricare la scheda descrittiva completa: http://arsenale.comune.venezia.it/wp-content/uploads/2015/10/Locandina-FC-Ismar-Arsenale.pdf

Tutte le info qui: http://www.supernovaedizioni.it/dettaglio.php?id=424

Storie sotto el felze

[2 ottobre 2015] Storie sotto el fèlze – Sei secoli di ferro con i fabbri dell’Arsenale

Venerdì 2 ottobre, alle ore 18, presso la Tesa 105 dell’Arsenale avrà luogo l’incontro Sei secoli di ferro con i fabbri dell’Arsenale: dall’officina dell’Arsenale Nuovo a quella delle “Nappe”.

Adriano De Vita del Forum Futuro Arsenale, Alessandro Ervas fabbro e Guglielmo Zanelli, storico dell’Arsenale, parleranno dell’importanza dei fabbri nella “casa de l’Arsenal” e illustreranno un progetto di recupero lanciato dal Forum Arsenale.

L’iniziativa si inserisce all’interno del ciclo di incontri “Storie sotto el fèlze” a cura di El Fèlze, associazione dei mestieri che contribuiscono alla costruzione della gondola.

Padiglione delle Navi

Museo Storico Navale e Padiglione delle Navi

Dal 1600 il Museo Storico Navale di Venezia costituisce il luogo della memoria dei fasti della tradizione navale veneziana.

Il museo ha sede in un edificio del XI secolo in campo San Biagio (Arsenale), che si sviluppa su cinque livelli per un totale di 42 sale espositive e contiene:

  • oggetti relativi alla storia marinara della Serenissima Repubblica, come le ricostruzioni di una trireme, di una “galeazza” (galea di grandi dimensioni, protagonista della vittoria sui Turchi a Lepanto nel 1571) e del Bucintoro, la nave da cerimonia usata dal doge nel giorno dell’ Ascensione per lo “sposalizio del mare”;
  • modelli, dipinti e cimeli relativi alla storia della marina militare italiana;
  • esemplari veri di imbarcazioni tipiche veneziane.

Parte del Museo Storico Navale è inoltre costituita dal Padiglione delle Navi, situato nell’antica “officina remi” dell’Arsenale, con accesso vicino al ponte di legno dell’Arsenale e al Rio della Tana.

Per raggiungere le due sedi, vaporetti ACTV linee 1, 4.1, 4.2 fermata Arsenale.

Attualmente la sede principale del Museo Storico Navale di Venezia in Riva S. Biasio Castello, 2148 – 3012 Venezia (Tel. 041.2441.399) è chiusa per lavori di ristrutturazione.

E’ visitabile il Padiglione delle Navi in rio della Tana, Castello 2162 ( a pochi passi dal Museo Navale).

giorni e orari delle visite:

​dal 01 novembre al 31 maggio​

  • dal lunedì al giovedì dalle ore 8.45 alle ore 13.30 (ultimo ingresso 13.00)
  • il venerdì dalle ore 8.45 alle ore 17.00 (ultimo ingresso 16.30)
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10.00 alle ore 17.00 (ultimo ingresso 16.30)

dal 01 giugno al 31 ottobre

  • ​​​​​tutti i giorni dalle ore 8.45 alle ore 17.00 (ultimo ingresso 16.30)

costo ingresso:

  • intero 5,00 €
  • ridotto 3,50 €
  • residenti a Venezia 1,55€

Per tutte le informazioni sulle visite al Museo Storico Navale è possibile rivolgersi a Vela spa:

Oppure è possibile visitare il sito delle Marina Militare in italiano e in inglese e telefonare al numero sotto indicato:

 

 

Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per Venezia e Laguna

Logo MIBAC - SoprintendenzaLa Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per Venezia e Laguna è un organo periferico del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e svolge i compiti istituzionali di tutela esercitati ai sensi del Codice dei Beni Culturali e Paesaggistici D.Lgs. 42/2004 con competenza su Venezia, isole e gronda lagunare.
In particolare è incaricata della tutela, valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale nell’area di competenza e della salvaguardia del paesaggio.

Da più di vent’anni la Soprintendenza è direttamente impegnata continuativamente e con propri finanziamenti per il recupero del patrimonio architettonico dell’Arsenale, seguendo un programma che ha sempre avuto come priorità il risanamento delle coperture, quale prima fonte di degrado degli edifici, ma che è attento anche a tutti gli altri aspetti della conservazione, compatibilmente con le risorse disponibili.