Tag Archives: cultura

Storie sotto el felze

[2 ottobre 2015] Storie sotto el fèlze – Sei secoli di ferro con i fabbri dell’Arsenale

Venerdì 2 ottobre, alle ore 18, presso la Tesa 105 dell’Arsenale avrà luogo l’incontro Sei secoli di ferro con i fabbri dell’Arsenale: dall’officina dell’Arsenale Nuovo a quella delle “Nappe”.

Adriano De Vita del Forum Futuro Arsenale, Alessandro Ervas fabbro e Guglielmo Zanelli, storico dell’Arsenale, parleranno dell’importanza dei fabbri nella “casa de l’Arsenal” e illustreranno un progetto di recupero lanciato dal Forum Arsenale.

L’iniziativa si inserisce all’interno del ciclo di incontri “Storie sotto el fèlze” a cura di El Fèlze, associazione dei mestieri che contribuiscono alla costruzione della gondola.

Steve McCurry From These Hands Colombia

[23 settembre - 8 novembre] Mostra fotografica di Steve McCurry “From These Hands: A Journey Along The Coffee Trail”

Dal 23 settembre all’8 novembre 2015 la Tesa 113 dell’Arsenale di Venezia ospita la mostra “From These Hands: A Journey Along The Coffee Trail“, un percorso di immagini che racconta il viaggio del fotografo Steve McCurry lungo la rotta del caffè e dei suoi produttori.

Steve McCurry - From these hands - Colombia

La mostra è organizzata da Lavazza e firmata dall’architetto Fabio Novembre. Al centro della mostra, 62 scatti realizzati da McCurry in 12 diversi Paesi: Brasile, Burma, Colombia, Etiopia, Honduras, India, Indonesia, Perù, Sri Lanka, Tanzania, Vietnam, Yemen. Le fotografie di Steve McCurry, già edite da Phaidon, passano all’Arsenale di Venezia dopo un essere state esposte al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano nell’ambito di Expo 2015.

Steve McCurry - from these hands - Honduras

Da tredici anni Steve McCurry Lavazza viaggiano insieme per raccontare, attraverso le immagini e le azioni, il mondo che vive intorno al caffè. La mostra si inserisce infatti nel Progetto İTierra!, un progetto di sostenibilità firmato interamente da Lavazza nei paesi produttori di caffè, finalizzato a migliorare le condizioni di vita delle comunità agricole coinvolte e a stimolare la loro autonomia e crescita economica.

La mostra costituisce il primo passo di una recente collaborazione nata da Vela spa — società del Comune di Venezia —, la Fondazione Musei Civici di Venezia e Lavazza, con l’obiettivo di realizzare una serie di attività nell’ambito della promozione sia dei grandi eventi veneziani — come il Carnevale, la Festa del Redentore, la Festa della Sensa e la Regata Storica — sia dell’immagine della città lagunare.

dove: Tesa 113, Arsenale di Venezia
quando: 23 settembre – 8 novembre 2015
orario: tutti i giorni ore 10-18
ingresso gratuito

arsenale-900-mostra-tesa105

[30 giugno-31 ottobre] Arsenale ’900: momenti, vicende, protagonisti

Ritorna la mostra fotografica “Arsenale ’900: momenti, vicende, protagonisti“, presentata in anteprima il 25 e 26 aprile in occasione di Arsenale Aperto.
La mostra sarà visitabile tutti i giorni (in orario 9.30-17) presso la Tesa 105 dell’Arsenale dal 30 giugno fino al 31 ottobre 2015.Leggere [30 giugno-31 ottobre] Arsenale ’900: momenti, vicende, protagonisti

pannello_VWW_Tesa105

[30 giugno-31 ottobre] Venice To Expo 2015: Visualizing Water Worlds

A partire da martedì 30 giugno, la Tesa 105 dell’Arsenale ospiterà “Visualizing Water Worlds”, un’esposizione multimediale realizzata per far conoscere e promuovere i valori e i luoghi meno conosciuti della Laguna di Venezia,  nell’ottica di una valorizzazione sostenibile delle straordinarie risorse culturali, ambientali e paesaggistiche di tutto il Sito Unesco, che comprende ben altri 8 comuni della gronda lagunare oltre a Venezia, rappresentativi dell’antichissima cultura dell’acqua che distingue il nostro territorio.

visualizing-water-worlds-render

La cerimonia di inaugurazione della mostra si terrà martedì 30 giugno alle ore 18.00 presso la Tesa 105 dell’Arsenale. Saranno presenti il Sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, e il Presidente del Centro Internazionale Civiltà dell’Acqua, Pier Francesco Ghetti.

“Visualizing Water Worlds” è un percorso espositivo realizzato nell’ambito di Venice To Expo 2015 dal Comune di Venezia e dal Centro Internazionale Civiltà dell’Acqua, con la partecipazione di Unesco Venice Office, e in partenariato con Vela Spa e Through Waters.

Per tutte le iniziative di Venice To Expo 2015, visitare il sito: http://www.venicetoexpo2015.org

Padiglione delle Navi

Museo Storico Navale e Padiglione delle Navi

Dal 1600 il Museo Storico Navale di Venezia costituisce il luogo della memoria dei fasti della tradizione navale veneziana.

Il museo ha sede in un edificio del XI secolo in campo San Biagio (Arsenale), che si sviluppa su cinque livelli per un totale di 42 sale espositive e contiene:

  • oggetti relativi alla storia marinara della Serenissima Repubblica, come le ricostruzioni di una trireme, di una “galeazza” (galea di grandi dimensioni, protagonista della vittoria sui Turchi a Lepanto nel 1571) e del Bucintoro, la nave da cerimonia usata dal doge nel giorno dell’ Ascensione per lo “sposalizio del mare”;
  • modelli, dipinti e cimeli relativi alla storia della marina militare italiana;
  • esemplari veri di imbarcazioni tipiche veneziane.

Parte del Museo Storico Navale è inoltre costituita dal Padiglione delle Navi, situato nell’antica “officina remi” dell’Arsenale, con accesso vicino al ponte di legno dell’Arsenale e al Rio della Tana.

Per raggiungere le due sedi, vaporetti ACTV linee 1, 4.1, 4.2 fermata Arsenale.

Attualmente la sede principale del Museo Storico Navale di Venezia in Riva S. Biasio Castello, 2148 – 3012 Venezia (Tel. 041.2441.399) è chiusa per lavori di ristrutturazione.

E’ visitabile il Padiglione delle Navi in rio della Tana, Castello 2162 ( a pochi passi dal Museo Navale).

giorni e orari delle visite:

​dal 01 novembre al 31 maggio​

  • dal lunedì al giovedì dalle ore 8.45 alle ore 13.30 (ultimo ingresso 13.00)
  • il venerdì dalle ore 8.45 alle ore 17.00 (ultimo ingresso 16.30)
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10.00 alle ore 17.00 (ultimo ingresso 16.30)

dal 01 giugno al 31 ottobre

  • ​​​​​tutti i giorni dalle ore 8.45 alle ore 17.00 (ultimo ingresso 16.30)

costo ingresso:

  • intero 5,00 €
  • ridotto 3,50 €
  • residenti a Venezia 1,55€

Per tutte le informazioni sulle visite al Museo Storico Navale è possibile rivolgersi a Vela spa:

Oppure è possibile visitare il sito delle Marina Militare in italiano e in inglese e telefonare al numero sotto indicato:

 

 

Bucintoro del Terzo Millennio

Mercoledì 10 giugno Presentazione del progetto “Il Bucintoro del Terzo Millennio” in Arsenale

La Fondazione Bucintoro presenta il progetto di costruzione del “Bucintoro del Terzo Millennio” e il ritorno della cantieristica tradizionale in Arsenale.

Con l’occasione sarà presentato al pubblico e alla stampa il libro “Il Bucintoro del Terzo Millennio. L’imbarcazione più bella del mondo tra mito, storia e futuro” di Paolo Mameli.

Mercoledì 10 giugno 2015
alle ore 16.30
nella Tesa 105 dell’Arsenale

(accesso dalla fermata Bacini – Arsenale Nord o percorrendo la passerella pedonale che dalla Celestia costeggia il muro dell’Arsenale)

Ingresso libero.

4 febbraio 2015 – Presentazione dell’Arsenale al corso GIOCA dell’Università di Bologna

In occasione della visita all’Arsenale di Venezia, in data 4 Febbraio 2015,  da parte del corso “Graduated degree in innovation and organization of culture and the arts” dell’Università di Bologna, è stata creata una presentazione in lingua inglese sul lavoro svolto all’interno dell’Arsenale dal passaggio di proprietà al Comune di Venezia ad oggi.

Vedere la presentazione PDF:  Presentazione_4 Febbraio_GIOCA

Visite in notturna all’antico Arsenale M.M, tutti i giovedì di luglio e il 7 e 14 agosto

logo marina militareL’Istituto di Studi Militari Marittimi di Venezia, con la collaborazione dell’Associazione Amici dei Musei e Monumenti Veneziani e dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia sezione di Venezia, visto il grande  successo riscontrato negli scorsi anni, anche quest’anno organizzerà delle suggestive visite in notturna all’antico Arsenale M.M. a favore di tutta la popolazione secondo il seguente calendario:

  • Tutti giovedì di luglio, giovedì 7 e giovedì 14 agosto.

Nr. 2 visite (con guida): prima visita con ingresso alle ore 20.00, seconda visita con ingresso alle ore 20.30; con un massimo di 40 persone per visita.

Per effettuare la visita è richiesta la prenotazione da effettuarsi, entro le ore 16.00 del giorno della visita, tramite e-mail agli indirizzi liberoe.miti@marina.difesa.it e donato1.aquilano@marina.difesa.it , allegando un documento di identità in corso di validità.

Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per Venezia e Laguna

Logo MIBAC - SoprintendenzaLa Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per Venezia e Laguna è un organo periferico del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e svolge i compiti istituzionali di tutela esercitati ai sensi del Codice dei Beni Culturali e Paesaggistici D.Lgs. 42/2004 con competenza su Venezia, isole e gronda lagunare.
In particolare è incaricata della tutela, valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale nell’area di competenza e della salvaguardia del paesaggio.

Da più di vent’anni la Soprintendenza è direttamente impegnata continuativamente e con propri finanziamenti per il recupero del patrimonio architettonico dell’Arsenale, seguendo un programma che ha sempre avuto come priorità il risanamento delle coperture, quale prima fonte di degrado degli edifici, ma che è attento anche a tutti gli altri aspetti della conservazione, compatibilmente con le risorse disponibili.

La Biennale di Venezia

Logo Biennale VeneziaLa Biennale di Venezia è da oltre un secolo una delle istituzioni culturali più prestigiose al mondo. Organizza a Venezia manifestazioni internazionali nelle arti contemporanee assieme ad una serie di attività permanenti come laboratori e progetti per le scuole e presenta inoltre un Archivio Storico della Biennale di libera consultazione.

La Biennale è stato il primo soggetto ad attivare un’iniziativa di riutilizzo di uno degli edifici dell’Arsenale, le Corderie, come sede espositiva della prima Biennale di Architettura nel 1981. Da allora ha recuperato 15.000 metri quadri a scopo espositivo e oltre 300 per uffici e servizi.